Quando ho scoperto di vivere nel giorno più triste dell’anno: Blue Monday

Ho appena appreso da una blogger, nello specifico Laura Berardi ,che oggi è il Blue Monday.

Per chi non lo sapesse:

Blue Monday (lunedì triste) è il nome assegnato a un particolare giorno del mese di gennaio, solitamente il terzo lunedì del mese, ritenuto essere il giorno dell’anno più deprimente per le nazioni dell’emisfero boreale.

(cit.Wikipedia)

Ora, oltre alle riflessioni portate avanti da Laura che condivido assolutamente in pieno, vorrei soffermarmi circa la mia esperienza personale.

Ovviamente non sono una grande filosofa e non pretendo di insegnare qualcosa di più al mondo; sono solo un’appassionata di scrittura che ama raccontare la propria quotidianietà per cercare di raggiungere più persone e fargli comprendere che non sono le uniche emotivamente disturbate, un po’ sociopatiche e con un’apparente tendenza allo spettro bipolare – e si ammettiamolo, anche per aumentare il mio ego –

Però vorrei dire la mia.

Se questo è il giorno più triste del mio anno, vorrei che gli scienziati mi spiegassero allora come dovrei catalogare il giorno in cui sono stata bocciata ad un esame, il mio treno ha fatto ritardo di 3 ore sotto una tromba d’aria e nel viaggio tra casa e la stazione l’autobus si è dovuto fermare a circa venti minuti di camminata perché era caduto un albero e, se tutto questo non fosse bastato, mi si era pure rotto il manico della valigia e mi sono dovuta fare tutta la strada incollandomi quindici chili di roba in braccio?!

Ora forse lo possiamo definire come il giorno più sfigato del mio anno – lo è stato senza ombra di dubbio – ma siamo sicuri che fosse anche il più brutto?

Forse no, visto che la vita di tutti noi è costellata di giorni veramente orrendi, dove non sono una bocciatura o una tempestata che ti scroscia sulla testa i veri problemi della vita.

O forse si, se noi vogliamo reputarli tali, se nonostante tutto non vogliamo o non riusciamo comunque a cogliere l’aspetto positivo di ogni giorno infausto: nel mio caso specifico, nonostante tutte quelle disavventure poter dire di essere tornata a casa mia, nelle mia città, dove mia madre aveva preparato il mio piatto preferito per consolarmi ed il vecchio gatto mi si era acciambellato sulle gambe mentre guardavo un film quella sera.

E’ comunque certo che mentre sono al calduccio nella mia cucina a preparare muffin salati, oggi mi sembra tutto tranne che il giorno più triste del mio anno.

E se ache lo fosse, alleluia! Magari … vorrebbe dire che per tutto l’anno sarà un “Maracaibo”!

Alla faccia di Paolo Fox che ha predetto che per il segno della Bilancia questo sarebbe stato l’anno della catastrofe!

8 commenti Aggiungi il tuo

  1. illettorecurioso ha detto:

    Io oggi sono stata dalla dietologa, in ospedale per una visita e a un funerale. Quindi direi non proprio una giornata super felice 😅
    Però non direi la più triste dell’anno

    "Mi piace"

    1. Vale Relli ha detto:

      Mi dispiace tantissimo.
      Infatti volevo arrivare proprio a questo… Purtroppo ci sono giorni più negativi di altri e sembra stupido ridimensionare tutto ad un unico giorno triste.
      Il lutto come le esperienze negative fanno parte della vita, dipende tutto poi da come noi li affrontiamo e da cosa di positivo ci resta anche nei giorni no.
      Ti sono comunque vicina nel mio piccolo. 💪

      Piace a 1 persona

      1. illettorecurioso ha detto:

        Grazie mille ❤
        Hai proprio ragione!

        Piace a 1 persona

  2. Laura Berardi ha detto:

    Grazie per avermi citato, sono onorata!
    Ovviamente concordo pienamente con te. Come ho scritto anche io, un conto sono l’ingiustizia e la sfortuna, un altro crogiolarsi nella convinzione che gli altri saranno sempre più felici di noi…
    Complimenti per il blog!

    "Mi piace"

    1. Vale Relli ha detto:

      Ti ringrazio tantissimo. Il mio è nulla in confronto al tuo. Complimenti anche a te!

      Piace a 1 persona

  3. wwayne ha detto:

    Mitico Rowan Atkinson! Su Youtube si trovano in italiano tutte le puntate di una divertentissima serie tv a cui ha partecipato, Sbirri da sballo: l’hai mai vista?

    Piace a 1 persona

    1. Vale Relli ha detto:

      Ammetto la mia ignoranza ma lo conosco solamente per il celebre Mr. Bean 😂 Appena possibile recupererò.

      "Mi piace"

      1. wwayne ha detto:

        Guarda in particolare l’episodio “Natale in centrale”, è esilarante. Grazie per la risposta! 🙂

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...